top of page
  • Immagine del redattoreRadici

Le Piastre - Le Lari -Prataccio

Aggiornamento: 21 set 2022

Giro ad anello adatto a Trekking Running e MTB



Lunghezza: Km :13

Tipo di terreno: asfalto40%/sentiero60%

Difficoltà: Facile

Tempo: 4h

Altitudine minima: 745 slm

Altitudine massima: 1047 slm

Tipologia: Trekking

Partenza: Le Piastre

Arrivo: Le Piastre Adatto anche a: - TrailRunnig (medio) - MTB (medio)








Scarica la traccia in formato gpx



Le Piastre Prataccio
.gpx
Scarica GPX • 5KB


Tra antiche strade e sentieri nel bosco

Alla scoperta delle sorgenti del Reno e di maestose faggete

Un anello parte su strada sterrata, parte su sentiero e in parte su asfalto





Partenza da Le Piastre

Il percorso parte da #Le_Piastre e imbocca la strada che ci troviamo a destra rispetto alla storica Fontana Martini ( Via Consorziale di Prunetta) e prosegue su una strada sterrata il leggera salita che si inoltra nella vegetazione.


Una rete di sentieri tutti da esplorare

Possibili deviazioni a destra e sinistra

Dopo circa un chilometro si trova una strada a destra che ritorna verso Cassarese e poco piu avanti a sinistra la strada che porta a Castello di Cireglio Proseguendo dritto per altri 2 chilometri la strada arriva poco prima di Prunetta. Lasciandosi la chiesa sulla sinistra si prosegue verso Piteglio e si prende la prima strada a destra in salita. Qui dopo circa 500 metri di salita piuttosto impegnativa si arriva alle sorgenti del Reno dove si trova la fontana e un area attrezzata per picnik.





Tra le braccia della faggeta

Proseguendo per un altro centinaio di metri la strada porta ad un bivio dove si incontrano i primi faggi secolari e l'ingresso dell'Oasi Dynamo. Proseguendo lungo il sentiero a sinistra la strada si inoltra nel bosco e procede in discesa parallelamente al Fosso Rio Buio fino ad arrivare a Prataccio.





Il ritorno

Da Prataccio si può tornare a Prunetta per la strada asfaltato oppure tagliare riprendendo il sentiero sopra il campo da tennis che procede verso destra e arriva a Cecafumo.


Da Prunetta si può tornare a Le Piastre dalla strada principale o riprendere Via Consorziale di Prunetta





Tra le braccia della faggeta

Proseguendo per un altro centinaio di metri la strada porta ad un bivio dove si incontrano i primi faggi secolari e l'ingresso dell'Oasi Dynamo. Proseguendo lungo il sentiero a sinistra la strada si inoltra nel bosco e procede in discesa parallelamente al Fosso Rio Buio fino ad arrivare a Prataccio.






109 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page